Share

Calcio, Alexander Ceferin è il nuovo presidente dell’Uefa

Appoggiato dalla Figc

Il suo nome era stato caldeggiato sin dall’inizio dalla Figc e piano piano anche le altre grandi Federazioni europee hanno deciso di sostenerlo, tanto che Angel Maria Villar Llona ha preferito farsi da parte mentre l’olandese Michael Van Praag – appoggiato dall’Inghilterra – andava sempre più delineandosi come lo sconfitto di turno. Nel Congresso straordinario di Atene le previsioni della vigilia sono state rispettate, anzi, per Ceferin è andata anche meglio di quanto si aspettasse visto che ha ottenuto 42 voti su 55, lasciando appena 13 preferenze all’olandese. «È un grande onore e allo stesso tempo una grande responsabilità», le prime parole del neo presidente, il cui mandato si esaurirà nel 2019 essendo il prolungamento di quello di Michel Platini. E proprio Le Roi è stato l’altro grande protagonista di giornata. Riconfermato per la terza volta nel marzo 2015, a maggio ha rassegnato le dimissioni dopo che il Tas ha ribadito la squalifica (anche se ridotta a 4 anni) che gli era stata inflitta dal Comitato Etico della Fifa per la storia dei soldi – 2 milioni di franchi svizzeri – ricevuti da Blatter nel 2011 ma per una consulenza effettuata fra il ‘98 e il 2002. «So di avere la coscienza pulita, sono sicuro di non aver commesso la benché minima violazione e continuerò la mia battaglia legale», il congedo di Platini, subito però “scaricato” dal successore che a chi gli chiedeva della possibilità di concedere all’ex giocatore la presidenza onoraria della Uefa, ha risposto con un laconico «non penso».

Article source: http://www.corriere.it/sport/16_settembre_14/calcio-alexander-ceferin-nuovo-presidente-dell-uefa-49a95ada-7a7f-11e6-a4f4-4d2467f05bee.shtml