Share

Champions, Siviglia-Juventus I bianconeri non piangono sui grandi assenti: «Vinceremo»

SIVIGLIA E se proprio questa, in piena emergenza senza Higuain e Dybala, diventasse una notte da vera Juve, in cui tutti riescono a dare qualcosa in più? È successo a Dortmund, a Madrid, a Manchester e in buona parte anche a Monaco, dove la squadra di Allegri da outsider ha sorpreso l’Europa, cementando un’identità che in questa Champions ha finora mostrato poco, forse anche a causa della pressione che ha addosso. Ora, senza il Pipita da 90 milioni, ma anche senza Barzagli e con Chiellini in panchina, lo scenario si è parzialmente ribaltato, anche se il Siviglia di Jorge Sampaoli non è il Bayern e nemmeno il Real. Gli spagnoli però sono cresciuti molto rispetto allo 0-0 di metà settembre allo Stadium, sono terzi nella Liga, in casa hanno sempre vinto cedendo il passo solo al Barcellona e guidano il girone H con due punti sui bianconeri. Un pareggio qualificherebbe stasera il Siviglia, lasciando alla Juve l’incombenza all’ultima giornata, contro le comparse della Dinamo Zagabria.

Article source: http://www.corriere.it/sport/calcio/coppe/2016-2017/champions/notizie/champions-siviglia-juventus-e3184d52-b02b-11e6-a471-71884d41097a.shtml