Share

Ciclismo, i cinesi spiazzano Nibali che rischia la B con il Bahrain

Il passaggio rende più complicata la vita a Vincenzo Nibali, che ha ufficializzato il passaggio dall’Astana al Bahrain Cycling Team, squadra con capitali arabi voluta da un altro debuttante del settore, il principe Nasser bin Hamad Al Khalifa. Il Bahrain doveva acquistare la licenza di Lampre la cui validità sarebbe stata confermata da uno staff italiano in grado di far valere garanzie etiche e di professionalità. A questo punto, invece, quella del Bahrain sarà solo una delle tre/quattro squadre in lizza per le 17 licenze in palio, una in meno del 2016. I criteri di assegnazione per il prossimo quadriennio non sono ancora noti (l’Uci non brilla per tempestività o trasparenza) ma dovrebbe essere garantito un posto alle prime 16 dell’attuale ranking mondiale. Per l’ultimo si sfideranno la tedesca Bora (viene dalla «serie B» e si è garantita con l’ingaggio della superstar Sagan), l’americana Cannondale oggi in zona retrocessione e, appunto, Bahrain Cycling che spera in un allargamento della rosa per non doversi accontentare di una penalizzante licenza di «serie B».

Article source: http://www.corriere.it/sport/16_agosto_28/i-cinesi-spiazzano-nibali-che-rischia-b-il-bahrain-cb9594ae-6c8e-11e6-b596-7d930840a380.shtml