Share

Dalle biciclette al calcio il Qatar in cerca di consensi

Allora non è vero che non si fermano mai. Sui ponteggi del Khalifa Stadium gli operai si radunano per qualche minuto, per vedere partire il Mondiale di ciclismo, che scatta proprio sotto l’impianto, raddoppiato nella capienza, che nel 2017 sarà il primo dei nuovi 12 gioielli a essere inaugurato per la Coppa del Mondo di calcio del 2022. È un gemellaggio insolito quello tra pallone e bicicletta, ma in Qatar tutto si tiene: sono 5 i cantieri degli stadi in costruzione lambiti ieri dalla gara, compresi quello di Al Rayyan, che sarà smontato e riconvertito dopo l’evento e quello di Al Bayt da 60mila posti, progettato da Norman Foster con un design che richiama le tende dei nomadi nel deserto.

Article source: http://www.corriere.it/sport/16_ottobre_17/dalle-biciclette-calcio-qatar-cerca-consensi-00ea7848-93d3-11e6-b6f7-636834b27d39.shtml