Share

Giordano, i consigli dell’ex«Napoli, i gol bisogna segnarli»

Bruno Giordano, ex bandiera di Lazio e Napoli, era di quei giocatori «tosti»: capacità di dribbling e potenza di tiro fuori dal comune. Centravanti classico con l’eleganza del trequartista di qualità, bomber del primo scudetto dei partenopei e perno centrale della triade delle meraviglie con Careca e Maradona. Sessant’anni, direttore generale del Gragnano calcio in serie D, realtà piccola della penisola sorrentina, dopo una carriera di allenatore che non gli ha reso giustizia. Giordano, dichiarato tifoso biancoceleste, resta lo scugnizzo partenopeo di 30 anni fa. Quasi si rammarica che in questo Napoli manchi un centravanti capace di fare la differenza. In una piazza dove da Altafini a Higuain, passando per Savoldi, Careca e Cavani si è interrotta la tradizione dei grandi goleador.

Article source: http://www.corriere.it/sport/16_novembre_24/giordano-consigli-dell-ex-329d2e1c-b287-11e6-b816-d363c3de2004.shtml