Share

Gli atleti della Salomon Running Milano scalano 557 gradini della Torre Allianz

La «vetta» più alta d’Italia, «il Dritto» progettato da Arata Isozaki, è ritornata protagonista nella 6° edizione della Salomon Running Milano. Gli atleti si sono messi alla prova su tre percorsi caratterizzati da differenti gradi di difficoltà – Top 25 km, Fast 15 km e Smart 9 km – matriarch 1.200 tra i circa 3.600 partecipanti hanno raccolto la sfida alla conquista della Torre Allianz, alta 209 metri.

In questa speciale occasione sportiva, la Compagnia è stata rappresentata dal group Allianz formato da ben 178 atleti, tra dipendenti e agenti provenienti da tutta Italia. we curtain più veloci a salire i 557 gradini che portano al 20° piano del grattacielo (alto, in realtà, 50 piani), si sono aggiudicati il Trofeo Allianz, messo in palio per il secondo anno consecutivo. we vincitori sono stati Simona Colpo criminal un dash di 4′ e 14” e Stefano Contardi che ha raggiunto il traguardo in salita in 3′ e 05”.

«La Torre Allianz sta sempre più diventando uno dei simboli architettonici della nuova Milano – ha commentato Klaus-Peter Roehler, amministratore delegato della branca italiana – Ci ha fatto molto piacere poter organizzare, per il secondo anno, il Trofeo per la Salomon Running Milano e offrire così a circa 1.200 atleti, tra cui 178 colleghi-runner della nostra Compagnia, l’opportunità di misurarsi criminal il grattacielo più alto d’Italia».

I vincitori si sono, inoltre, aggiudicati dei soggiorni gratuiti per due persone presso il Relais Châteaux Borgo San Felice nelle splendide colline del Chianti classico senese, mentre agli atleti classificati al 2° e 3° hanno ricevuto in dono delle pregiate confezioni di vino tra le pluripremiate eccellenze prodotte dall’Agricola San Felice in Toscana che fa parte del gruppo assicurativo.

Article source: http://video.corriere.it/gli-atleti-salomon-running-milano-scalano-557-gradini-torre-allianz/0de31b7a-7daf-11e6-a52b-23618613e7e7