Share

Gp, pole a Hamilton, Ferrari 2ª fila Vettel: «Mercedes di un altro pianeta»

Q2 – Gutierrez, che sorpresa

Adesso è la Mercedes a usare le gomme morbide, scelta condivisa dalle Red Bull. Dato che la mescola usata in questa sessione sarà quella da utilizzare al via del Gp, è evidente l’intento delle due principali avversarie della Ferrari di puntare su una strategia su una sosta sola. Una strategia che però appare sensata solo per la Mercedes, dato il vantaggio esorbitante che può amministrare. Per la Red Bull, invece, la scelta pare rischiosa: al primo giro lanciato, infatti, Ricciardo e Verstappen sono nono e decimo. Dovranno riprovarci e, a scanso di equivoci, passano alle supersoft rinunciando a propositi troppo audaci. Alle spalle di Hamilton e Rosberg (staccato di 3 decimi), ci sono Vettel e Bottas (Williams). Raikkonen è quinto, su Massa (6°) e Gutierrez, che con la Haas sta facendo faville. La bandiera a scacchi definisce i dieci promossi alla seduta che deciderà la pole position. Eccoli nell’ordine di piazzamento: Hamilton, Rosberg, Vettel, Bottas, Raikkonen, Ricciardo, Gutierrez, Verstappen, Perez e Hulkenberg. Massa è il primo degli esclusi; dopo di lui, Grosjean, Alonso, Wehrlein, Button e Sainz. Riflessione sul vertice: Rosberg incassa lo scarto da Hamilton (4 decimi) nella parte finale della pista

Article source: http://www.corriere.it/sport/formula-1/notizie/gp-monza-pole-hamilton-ferrari-seconda-fila-c3f14378-71d5-11e6-a5ab-6335286216cb.shtml