Share

I 40 anni di Totti, Arrigo Sacchi: «È il nostro Michael Jordan»

Si sono soltanto sfiorati, ma insieme potevano fare sfracelli. Arrigo Sacchi, l’allenatore rivoluzionario, l’uomo che ha cambiato l’immagine del calcio italiano nel mondo. Francesco Totti, il calciatore più moderno nato sotto questo sole, capace di segnare 250 gol e farne segnare altrettanti. Il 18 febbraio 1996, il c.t. Arrigo Sacchi convoca il diciannovenne Totti per uno stage alla Borghesiana. Totti non lo sa ancora quando scende in campo nel derby, perso per 1-0, passato alla storia romana per un clamoroso errore di Marco Lanna. Quando esce dal campo, Bruno Longhi, microfono di Mediaset, cerca di fermarlo:mi dici due cose?. «Lascia stare». Come lascio stare? Sei stato chiamato in nazionale! «Ma che, mi prendi in giro?». No, non lo prendeva in giro, anche se Totti pensava di essere stato convocato per l’under 21.

Article source: http://www.corriere.it/sport/calcio/serie-a/2016-2017/notizie/i-40-anni-francesco-totti-arrigo-sacchi-nostro-michael-jordan-2330d8d0-8351-11e6-879e-4c7914542a03.shtml