Share

Italia, Immobile per Pellé quasi una raffinatezza del c.t.

Siamo due buone squadre a metà. Loro bravi a tenere sempre il pallone, noi a farlo correre in fretta quando serve. Un giorno qualcuno ci spiegherà perché contiamo i minuti del possesso palla: a che serve se non incidono sul risultato? Se tenere tanto o poco il pallone è la stessa cosa vista alla rovescia? Alla fine direi che va bene così, guadagniamo tutti tempo, ne abbiamo bisogno. Non per qualificarci al Mondiale, ci andremo entrambi, ma per far venire avanti le generazioni. Stavolta ha debuttato Romagnoli e si è rivisto Belotti, Immobile ha confermato la sua crescita, Florenzi la sua corsa. Altri sono in arrivo, come Verratti, Berardi, Benassi, Politano, Pellegrini. Qualcosa si muove là in fondo. Dovrebbe avere più costanza nel coraggio anche Ventura. L’Italia ha pareggiato e promesso quando i comandamenti della vigilia sono saltati e siamo andati solo di rabbia. La conclusione è un buon risultato per come è venuto e per qualche promessa sparsa. Ora è tempo di una ricerca più attenta di personalità.

Article source: http://www.corriere.it/sport/16_ottobre_07/immobile-ventura-quasi-raffinatezza-ct-5a9ec74c-8c0b-11e6-8000-f6407e3c703c.shtml