Share

Juventus a Lione per il salto di qualità Allegri si affida alla voglia di Higuain

Senza Chiellini, ma con Higuain a fianco di Dybala. La Juve è pronta a ballare il tango sul prato del Parc Olympique, dove quattro mesi fa Conte ha steso il Belgio e lanciato l’Europeo dell’Italia. Allegri, nel medesimo contesto, sogna di ipotecare la qualificazione agli ottavi della Champions, quanto meno di avvicinarla. Dybala ha steso da solo l’Udinese, punizione e rigore, quattro gol decisivi uno dietro l’altro tra Zagabria, Empoli e il sabato allo Stadium. Il Pipita, tenuto a riposo nel sabato italiano, è scalpitante e pronto a timbrare il cartellino. Il doppio incrocio con il Lione è decisivo, forse non per assicurarsi il primo posto nel girone, ma per arrivare al traguardo degli ottavi di finale. Quello francese è un vero esame europeo. Il pari casalingo contro il Siviglia rischia di complicare la vita alla Signora e non è stata la rotonda e agevole vittoria in casa della Dinamo Zagabria a cancellare le perplessità.

Article source: http://www.corriere.it/sport/calcio/coppe/2016-2017/champions/notizie/juventus-lione-il-salto-qualita-allegri-si-affida-voglia-higuain-e26c514c-93d3-11e6-b6f7-636834b27d39.shtml