Share

Juventus, la differenza la fa il Max Factor

Massimiliano Allegri, quello che a suo dire «piace o non piace, come il pesce ratto di Fantozzi», in tre giorni si è ritrovato con 7 punti di vantaggio in campionato sulle seconde dopo 13 partite e per la prima volta in 7 Champions disputate è a un passo dalla vittoria nel girone. Tutto questo tra una critica e l’altra, tra una provocazione e l’altra, tra parecchi infortuni e un gioco che – se c’è – non si vede: il Max Factor domina in Italia e in Europa, con il suo stile minimalista, semplificatore, un po’ algido e sempre molto livornese, come nella risposta a Conte, che alla Gazzetta aveva ricordato come la Juve abbia l’ottavo monte ingaggi d’Europa: «Posso solo ringraziarlo per la squadra che mi ha lasciato…» ha chiosato Max, facendo capire che poi non è colpa sua se l’altro è sceso da una fuoriserie in corsa.

Article source: http://www.corriere.it/sport/calcio/serie-a/2016-2017/notizie/juventus-differenza-fa-max-factor-47bce53c-b1bd-11e6-aca9-06f7502f8eb7.shtml