Share

Juventus, sale la pressione. Bonucci sgrida i tifosi. Allegri: serve equilibrio

C’è fermento dentro la Juventus. «Mi ha deluso l’atteggiamento dei tifosi. La squadra va sostenuta e invece, dopo appena 20 minuti, c’era chi cominciava a mugugnare». Parola di Leonardo Bonucci, capopopolo bianconero. Lo 0-0 con il Siviglia è stato uno schiaffone improvviso perché dopo la sontuosa campagna acquisti e le parole dei protagonisti, qualcuno si è illuso che la regina avrebbe passeggiato nel girone di qualificazione verso gli ottavi della Champions. Max Allegri sbotta: «Dire che siamo i favoriti è fuori dal mondo. Real, Barcellona, Bayern e City sono come noi o forse superiori». Il ruolo della Juve in Europa innesca il dibattito. L’allenatore non si sottrae alle responsabilità, ma cerca di chiarire il concetto: un conto è essere tra i favoriti, un altro esserlo in assoluto. Beppe Marotta, l’amministrare delegato, ha una preoccupazione: «Prima eravamo outsider, ora la critica ci considera potenziali vincitori e questo rischia di caricarci di ansie che dobbiamo eliminare». Il pericolo, sottolineato da Allegri, «è che si passi dall’euforia alla depressione».

Article source: http://www.corriere.it/sport/calcio/coppe/2016-2017/champions/notizie/juventus-sale-pressione-bonucci-sgrida-tifosi-allegri-serve-equilibrio-59c3e0cc-7b81-11e6-ae27-bc43cc35ec72.shtml