Share

La festa dei 40 anni di Totti, Maria Sensi: «Non ci ha invitati. Ingrato» Foto

«Aiutammo il fratello a diventare procuratore»

Al dispiacere per essere stata esclusa dalla lista dei 400 invitati vip si è aggiunta anche un’altra considerazione. Amara. «Lui è stato bravissimo a restare a Roma, ma anche mio marito e mia figlia a tenerlo – ha sottolineato la vedova Sensi – lo hanno accontentato in tutto per farlo rimanere. Queste cose dovrebbero essere importanti. Io non sarei mai andata, ma per mia figlia mi è dispiaciuto». Rosella però, ignorata dal festeggiato, ha preferito non commentare. Un fiume in piena, invece, la signora Maria. Che alla radio ha snocciolato anche altri particolari. Eloquenti, dal suo punto di vista, della scarsa riconoscenza del campione. Chiamando in causa, tra gli altri, la mamma Fiorella e il fratello Riccardo: «La signora dovrebbe esserci grata perché mio marito ha aiutato l’altro suo figlio nel momento del bisogno facendolo diventare il procuratore di Francesco. Per quel motivo mio marito ha anche litigato con Zavaglia, il vecchio agente di Totti. Una persona – ha ribadito – si dovrebbe assumere certe responsabilità, soprattutto perché a quarant’anni si è uomini e non più ragazzi». Non solo. La vedova Sensi si è detta rammaricata anche per un altro episodio: « Totti non è venuto nemmeno quando l’associazione benefica di mia figlia lo ha invitato e lui non si è presentato: raccogliamo il sangue per chi ne ha bisogno, mi è dispiaciuto che non si sia presentato».

Article source: http://roma.corriere.it/notizie/sport/16_settembre_30/quartant-anni-totti-maria-sensi-non-ci-ha-invitati-ingrato-64b17d2e-8733-11e6-b094-64b17d2e-8733-11e6-b094-d674d9773420.shtml