Share

Macedonia-Italia, niente scherzi «Lanciare i giovani, il ruolo che amo»

Siamo all’inizio del percorso, ma la situazione è già complicata. E se l’assatanata Albania di De Biasi riuscisse a fermare la Spagna, la corsa nel difficile girone si allargherebbe a tre contendenti e di conseguenza neppure il salvagente dei play off, garantito o quasi dal secondo posto, sarebbe al sicuro. Insomma, non si può sbagliare. Cerchiamo gioco, mentalità, punti. «Perché quella che abbiamo visto contro la Spagna nella prima ora non può essere l’Italia», l’ammissione del c.t. che gonfia il petto davanti alle critiche («Mi eccitano») e allo scetticismo montante «che diminuirà strada facendo con il gioco e i risultati». Meglio allora pensare agli ultimi venticinque minuti di fuoco dello Stadium, che sono serviti a riacciuffare il pareggio. «Ripartiamo da quel finale molto bello. Siamo venuti qui per vincere», dice il capitano Buffon.

Article source: http://www.corriere.it/sport/16_ottobre_09/macedonia-italia-niente-scherzi-lanciare-giovani-ruolo-che-amo-5e5b05bc-8d91-11e6-9a19-d25a64455d65.shtml