Share

Milan, Montella il Garante: «Con i giocatori cerco di creare leggerezza»

Vincenzo Montella è un uomo curioso. Legge con interesse le prime pagine del Corriere, guarda le foto degli ex direttori, commenta l’attualità. «Il referendum? Non mi spiacerebbe che ci fossero meno politici, poi sul criterio di elezione non saprei. Hillary o Trump? Tifo Hillary, per citare una vostra iniziativa è il tempo delle donne, no?». Al Milan è di sicuro il tempo di Montella: in questi mesi di confusione, con la transizione del passaggio di proprietà, è l’allenatore che viene vissuto come figura di garanzia.