Share

Mondiali 2006, procura svizzera apre indagine contro Beckenbauer

La procura federale svizzera, secondo lo Spiegel online, ha aperto un’indagine contro Franz Beckenbauer per riciclaggio di denaro e frode in seguito all’affidamento alla Germania del Mondiale del 2006: a quel tempo Beckenbauer era presidente del comitato organizzatore del Mondiale. Assieme a lui sono indagati anche altri accusati, aggiunge il sito di informazione, senza però fornire i nomi. Motivo dell’indagine della magistratura è una serie di flussi di cassa sospetti per un valore di oltre 10 milioni di franchi svizzeri, iniziata nel 2002 e conclusasi nel 2005. Lo Spiegel aveva rivelato lo scorso anno movimenti di denaro sospetti attorno alla scelta di affidare alla Germania l’organizzazione dei Mondiali del 2006. Lo scorso ottobre Kaiser Franz ammise di aver fatto «un errore» nel guidare la candidatura della Germania per i Mondiali, negando però la compravendita di voti. Nelle votazioni effettuate nel luglio del 2000, la Germania superò il Sud Africa per 12-11. Secondo «De Spiegel» le indagini sono concentrate su sospetti pagamenti tra il 2002 e il 2005 per circa 10 milioni di franchi svizzeri.

Article source: http://www.corriere.it/sport/16_settembre_01/mondiali-2006-procura-svizzera-apre-indagine-contro-beckenbauer-68f238ce-7036-11e6-acff-0ba0a2f56bad.shtml