Share

Nuovo c.t. e tanta voglia di stupire «Un pari? Sì, ma vogliamo vincere»

Israele, franata al 76° posto del ranking Fifa (era al 18° nel 2008) è una squadra che ha un certo talento, ma soffre il confronto atletico ad alto livello. Proprio come la sua stella, Eran Zahavi, passato per Palermo tra il 2011 e il 2013, 23 gare e 2 gol, ed ora finito in Cina, nella ex squadra di Marcello Lippi, il Guangzhou Evergrande, diventando così il giocatore israeliano più pagato della storia: 5 milioni a stagione per due anni e mezzo: «Giocare in Italia mi ha aiutato molto a crescere — dice Eran che da ragazzino si infliggeva una sessione di allenamento anche alle 6 del mattino —. L’unico rammarico è aver giocato poco. Per quanto riguarda la nostra Nazionale, col nuovo c.t. facciamo un calcio più propositivo e aggressivo. Contro gli azzurri un pareggio mi soddisferebbe, ma non scenderemo in campo con quell’obiettivo: vogliamo vincere».

Article source: http://www.corriere.it/sport/16_settembre_05/nuovo-ct-tanta-voglia-stupire-4c0fbb28-72cf-11e6-9754-0294518832f8.shtml