Share

Olimpiadi di Rio 2016, 100 metri Terzo trionfo per Bolt in 9”81 davanti a Gatlin e De Grasse

Dietro, nella gara degli altri, è il canadese De Grasse, braccio tatuato e futuro spianato, a meritarsi il bronzo (9’’91). E così, in 9’’81 («Non sono andato velocissimo ma sono contento così»), alla straordinaria velocità di 30 anni (il 21 agosto), 10,19 metri al secondo, 36,67 km all’ora, puntandosi tre volte il pollice contro il petto, io io io, tre volte io, Bolt entra nel territorio inesplorato dei record mai realizzati, dove il tempo è sospeso e l’energia elettrica. Ha abbracci per tutti: mamma Jennifer, il sudafricano Van Niekerk che ha appena strapazzato il primato nei 400 di Michael Johnson, le eptatlete appena scese dal podio e intercettate lungo il giro di pista, esimi sconosciuti. Si toglie le scarpe, fa il gesto del Lampo, canta let’s jammin’ insieme a noi.

Article source: http://www.corriere.it/sport/olimpiadi-2016-rio/notizie/olimpiadi-rio-2016-100-metri-terzo-trionfo-bolt-986-a-gatlin-de-grasse-ac41ade8-6286-11e6-b6e5-bbde485d3f6b.shtml