Share

Olimpiadi di Rio 2016: Chamizo, con più rabbia che amore lotterà per l’oro

Lo sguardo non si abbassa mai, e contiene una certa durezza. La vita non è mai stata facile per Frank Chamizo Marquez, nato in una delle zone più povere di Cuba, lasciato in fasce a una nonna dalla madre che era andata a guadagnarsi da vivere in Spagna. Aveva 7 anni quando entrò per caso in una palestra e cominciò a fare quello che sarebbe diventato il suo sport. Non sapeva, non poteva sapere, che per lui era una questione di sangue. Suo padre era un lottatore, fuggito negli Stati Uniti, anche lui alla ricerca di una vita diversa. La lotta lo ha definito come persona, gli ha dato tutto, a cominciare da uno stipendio pagato dallo Stato, denaro in cambio di vittorie e orgoglio nazionale. Poi arrivò la squalifica. La punizione, come la chiama ancora oggi lui. «Mi tolsero tutto. Da un giorno all’altro. Ho dovuto inventarmi di tutto per andare avanti».

Article source: http://www.corriere.it/sport/olimpiadi-2016-rio/notizie/olimpiadi-rio-2016-chamizo-piu-rabbia-che-amore-lottera-l-oro-9d957158-6713-11e6-a871-4e65f9c31faf.shtml