Share

Olimpiadi di Rio 2016, fioretto donne Di Francisca d’argento (con bandiera europea): «Isis non vincerà»

Non c’è il bis olimpico per Elisa Di Francisca nel fioretto femminile. La campionessa di Londra 2012 si è arresa in finale a Inna Deriglazova per 12-11. Fa festa Stefano Cerioni: l’ex c.t. azzurro, quello del tris di quattro anni fa, adesso si -riconferma con la Russia. Partita benissimo (3-0) e in grado di gestire l’iniziativa, Elisa si è fatta irretire dalla riscossa della rivale che ha piazzato un terribile parziale di 7-0. Dopo la pausa della seconda manche, la jesina s’è scossa, ha rimontato fino al 6-7 ma non ha saputo completare l’opera: la Deriglazova è ripartita (10-6) e ha chiuso nonostante un tenace ultimo colpo di coda dell’azzurra, arrivata all’11-12 a 3 secondi scarsi dalla fine. Però la capitolazione sulla soglia del secondo oro di fila, impresa che poche campionesse possono vantare, è venuta al termine di una giornata comunque esaltante, nella quale si è rivista la miglior Elisa, soprattutto per la tenacia con la quale ha tenuto botta ai momenti difficili. È insomma un argento ugualmente di grande valore che salva l’Italia da una giornata davvero brutta perché il naufragio della Errigo e l’eliminazione degli sciabolatori avevano fatto temere un clamoroso «percorso netto» (in negativo). Dopo questo risultato, la Di Francisca potrebbe anche decidere di proseguire la sua avventura, cercando di arrivare ai Giochi di Tokyo. Ma potrebbe anche essere la buona occasione per chiudere qui e dare una svolta alla propria vita. Presto lo sapremo.

Article source: http://www.corriere.it/sport/olimpiadi-2016-rio/notizie/olimpiadi-rio-2016-fioretto-donne-francisca-d-argento-niente-bis-oro-deriglazova-2e48aa1c-5f3f-11e6-872f-c38c50421d06.shtml