Share

Olimpiadi di Rio 2016: judo, oro per Basile, argento per la Giuffrida

A cinque anni Odette Giuffrida sognava di diventare una leggenda del nuoto. Ma un timpano perforato la mise davanti a una scelta. I genitori volevano che cambiasse sport. Provò con la danza classica e la ginnastica. Un giorno, vide il sorriso con il quale suo fratello maggiore tornava a casa ogni sera dalla palestra di judo. «Appena mi tolsi le scarpe per salire sul tatami capii che non ne sarei mai scesa. Per me non è una questione di agonismo, ma di felicità. Lì sopra sto bene, mi sento me stessa». Comincio così, in una palestra romana vicina a Trastevere. Difficile che finisca ora, dopo una medaglia d’argento inattesa raggiunta dopo una serie di turni proibitivi, con una qualificazione per la finale ottenuta di pura volontà, con una resistenza quasi eroica nei quarti e in semifinale contro la rumena Andrea Citu e la cinese Ma Yingnan, due avversarie che sembravano sovrastarla fisicamente. Non ne aveva più per l’ultimo atto. Esausta. Ha perso ai punti con Majilinda Kelmendi, che regala la prima medaglia al suo Kosovo, che solo nel 2014 è stato riconosciuto dal Cio come nazione olimpica. A differenza di Basile, Odette è arrivata alle sue prime Olimpiadi da favorita. Classifiche alla mano, è la miglior italiana in ogni categoria. Non aveva mai vinto nulla a Mondiali ed Europei, ma la patente le è stata assegnata dopo la medaglia d’oro al Gran Prix di Tbilisi, e quando vinci in un torneo di prima categoria non puoi più nasconderti. E il 25 marzo 2016. Quel giorno in Georgia si verificò un incrocio di destini mica male. Perché nella stessa manifestazione lo scalpitante Fabio Basile ha staccato il biglietto per Rio. Pochi minuti dopo l’oro di Odette, arrivò l’argento di Fabio. Proprio come ieri, solo a metalli pregiati invertiti. Ma per l’Italia sportiva va bene lo stesso, ci mancherebbe altro.

Article source: http://www.corriere.it/sport/olimpiadi-2016-rio/notizie/olimpiadi-rio-2016-judo-oro-basile-argento-la-giuffrida-5bc6b196-5cdd-11e6-bfed-33aa6b5e1635.shtml