Share

Olimpiadi di Rio 2016, la cerimonia di chiusura: un Carnevale d’agosto che conclude un decennio irripetibile

Si chiude un ciclo

La penultima domenica di agosto chiude per Rio de Janeiro un pezzo della sua storia, forse irripetibile. Negli ultimi dieci anni, la città simbolo del Brasile ha ospitato una raffica di eventi, sportivi e non, che l’hanno tenuta impegnata, hanno offerto lavoro, stravolto i prezzi. In parte l’hanno migliorata, anche se la sensazione è che si potesse fare molto di più. Ci sono stati i Mondiali di calcio, i Giochi Panamericani, la Confederations Cup, la Giornata mondiale della gioventù con Papa Francesco, il summit dell’ambiente Rio+20. E infine il più rilevante, le Olimpiadi. Da domani Rio torna ad essere una città normale, per i suoi abitanti e i turisti, e c’è chi teme quello che qui si chiama ressaca, il dopo sbornia. È la stessa parola che si usa per le grandi mareggiate, come quella che in queste ore sta battendo le celebri spiagge. Di solito passano in tre giorni, le perturbazioni meteo, ora Rio spera che il mal di testa passi alla svelta anche nel dopo Olimpiade.

Article source: http://www.corriere.it/sport/olimpiadi-2016-rio/notizie/olimpiadi-rio-2016-cerimonia-chiusura-carnevale-d-agosto-che-conclude-decennio-irripetibile-4dcecfa8-67f3-11e6-b2ea-2981f37a7723.shtml