Share

Olimpiadi di Rio 2016: Mo Farah, il signore del fondo

Quarant’anni dopo Lasse Viren (finlandese pallido, scheletrico ed emotrasfuso) un altro essere umano è riuscito a vincere i 5.000 e i 10.000 metri in due diverse edizioni dei Giochi Olimpici. Dopo Monaco 1972 e Montreal 1976, Londra e Rio de Janeiro. Il nuovo eroe del fondo si chiama Mo Farah, è nero, figlio di somali-britannici benestanti che l’hanno registrato all’anagrafe, nel 1983, come suddito di sua maestà Elisabetta II. Mentre l’Africa che sfidava Viren era ridotta al tunisino Gammoudi e pochi altri, da quattro anni a sconfiggere Farah ci provano a turno i più forti etiopi, keniani, eritrei e burundiani. Invano.

Article source: http://www.corriere.it/sport/olimpiadi-2016-rio/notizie/signore-fondo-c87f3e20-6764-11e6-b2ea-2981f37a7723.shtml