Share

Olimpiadi di Rio 2016, scandali e veleni: la boxe ha toccato il fondo

Con gesto dovuto e riparatore, l’Aiba ha avviato un rapido processo di epurazione sul posto: sei giudici rispediti a casa (tra cui l’algerino Yakoub, che avrebbe favorito Tishenko), altri 4 «congelati», tra questi il nordirlandese Gallagher (pure lui del match Tishenko-Levit). Con un comunicato imbarazzato l’associazione ha annunciato di aver destinato a nuovo incarico il designatore Karim Bouzidi e di averlo sostituito con Franco Falcinelli, presidente della Federazione Europea che, per esperienza (e anche per l’assenza di italiani in corsa), garantiva equità.

Article source: http://www.corriere.it/sport/olimpiadi-2016-rio/notizie/olimpiadi-rio-2016-scandali-veleni-boxe-ha-toccato-fondo-f87ad2d8-6962-11e6-8470-1b8893e36b4b.shtml