Share

Patron Zhang conquista Milano, ora l’Inter cinese si fida di De Boer

Nel menu della nuova Inter c’è anche la zuppa di pinne di pescecane, degustata dal patron Jindong Zhang insieme alla squadra e a circa 60 invitati dopo aver sbranato in campo la Juventus. Il patron di Suning ha voluto celebrare la vittoria contro i campioni d’Italia in un lussuoso ristorante cinese e domenica sera ha brindato con la squadra (assenti Brozovic e Kondogbia), espresso la sua soddisfazione per la vittoria, caricato l’ambiente nerazzurro e donato a tutti una Moon Cake, il tradizionale dolce cinese che si prepara per la festa della famiglia. Zhang, accompagnato dal figlio Steven e da tutti gli alti dirigenti del gruppo Suning, si è innamorato di Milano, sempre più nei progetti e nel cuore del 53enne magnate orientale. Se il tecnico olandese Frank De Boer e il capitano Mauro Icardi sono gli artefici di un capolavoro sportivo, Zhang è la marcia in più innestata dall’Inter. Il patron di Suning ha grandi idee per la crescita del club nerazzurro e ha voluto esporle anche al sindaco di Milano Giuseppe Sala, incontrato ieri a Palazzo Marino. Nell’oretta di colloquio si è parlato molto di stadio e di come migliorare il Meazza, ma si è discusso anche della possibile alleanza tra Suning e la città. Il colosso cinese è pronto a sbarcare in Europa e in Italia la base di partenza non può che essere Milano: una partnership che può fare bene a entrambi.

Article source: http://www.corriere.it/sport/calcio/serie-a/2016-2017/notizie/patron-zhang-conquista-milano-ora-l-inter-cinese-si-fida-de-boer-db71b9ba-7ea5-11e6-b738-f3f4294a9e26.shtml