Share

Roma, tutti i perché del flop in Champions contro il Porto

Si gioca col Cagliari

La gara di domenica sera, a Cagliari, diventa già delicata. Dopo ci saranno la sosta per le Nazionali e la chiusura del calciomercato. Pallotta, nei giorni scorsi, ha divulgato una frase di Spalletti: «Mi ha detto che è il gruppo più talentuoso che abbia mai allenato». Alla Roma si fa presto a esaltarsi. Florenzi, per Sabatini, era pronto a diventare Dani Alves e Paredes, per Spalletti, «è più forte di Pjanic». Ma il campo dice altro. La Roma ha fatto una campagna acquisti/cessioni come sempre «movimentata», ma il ballottaggio tra i portieri resta un rischio, Fazio è stato acquistato ma non ha giocato nemmeno quando non c’era Vermaelen, il ruolo di terzino sinistro paga l’infortunio di Mario Rui, manca il regista, Gerson non è pronto ma è stato pagato come un giocatore pronto, Dzeko continua a non convincere del tutto.

Article source: http://www.corriere.it/sport/16_agosto_25/roma-tutti-perche-flop-champions-contro-porto-0d003c08-6a34-11e6-a553-980eec993d0e.shtml