Share

Serie A, Empoli-Crotone 2-1: per i toscani a segno due difensori

Primo tempo

Nicola sa che per salvarsi serve di più e forse anche per questo ha presentato un Crotone più prudente, virando dal 3-4-3 al 3-5-2 col neoacquisto Falcinelli subito in campo in coppia con Palladino, l’esordio dietro per Dussenne e la regia affidata a Crisetig. Una scelta che all’inizio paga perché l’Empoli, con Skorupski fra i pali e in mezzo Mauri con Tello e Croce interni, fatica ad allargare il gioco e i palloni a cercare Maccarone, al rientro dalla squalifica, vengono sempre intercettati dalla difesa ospite. L’Empoli cerca allora altre soluzioni, a turno ci provano da fuori Saponara, Tello e Pucciarelli senza mai impensierire Cordaz mentre alla mezz’ora il Crotone perde Rosi, costretto a lasciare il posto a Sampirisi. La gara si sblocca al 31’: angolo dalla sinistra e stacco imperioso di Bellusci per il primo gol in campionato dell’Empoli. La squadra calabrese accusa il colpo e fa fatica a mettere il naso fuori dalla propria metà campo ma per sua fortuna l’undici azzurro non ne approfitta, troppo farraginoso in fase di costruzione. E nel recupero ecco il pareggio firmato da Sampirisi, bravo a inserirsi e mettere di testa alle spalle di Skorupski sull’assist di Rohden dopo una bella azione manovrata.

Article source: http://www.corriere.it/sport/calcio/serie-a/2016-2017/notizie/serie-a-empoli-crotone-2-1-toscani-segno-due-difensori-2e28063e-7927-11e6-a466-5328024eb1f5.shtml