Share

Serie A, Empoli-Roma 0-0: frenata giallorossa, Juventus a +4

Le mosse dei due tecnici a confronto

L’Empoli mantiene il suo modulo base (4-3-1-2), ma Martusciello ha studiato qualche variazione di formazione. Siamo alla terza partita in una settimana, quella che, di solito, è la più difficile per le “provinciali” che non possono pescare in una rosa smisurata. C’è Diousse perno del centrocampo, al posto di José Mauri, e Krunic invece di Tello come mezzala destra; in attacco, accanto a Pucciarelli, c’è Gilardino e non Maccarone.
Spalletti deve fare la conta degli infortunati: ai lungodegenti Mario Rui e Vermaelen si sono aggiunti Florenzi (rottura del crociato contro il Sassuolo) e Totti (rimasto a casa per un fastidio muscolare al flessore della coscia sinistra). Perotti, Bruno Peres e Strootman vanno in panchina, mentre Ruediger deve partire titolare, anticipando i tempi per l’assoluta emergenza. La mossa di Spalletti è schierarlo a sinistra, con Emerson Palmieri a destra, per giocare con quella che lui stesso ha definito difesa “a tre e mezzo”. In questo modo, quando il brasiliano sale, si forma un triangolo Manolas-Fazio-Ruediger che permette all’argentino di occupare sempre la prediletta posizione centrale. A centrocampo si rivede Paredes, che a Empoli conoscono bene, e De Rossi che festeggia l’anniversario della prima partita in giallorosso (Roma-Anderlecht, Champions League), giocata esattamente quindici anni fa. Le riserve – oltre ai due portieri Alisson e Lobont – sono solamente sei: Juan Jesus, Bruno Peres, Strootman, Perotti, Gerson e Iturbe.

Article source: http://www.corriere.it/sport/calcio/serie-a/2016-2017/notizie/serie-a-empoli-roma-0-0-frenata-giallorossa-juventus-4-f98c2b5e-9eb9-11e6-a6dc-5f117ed55cf3.shtml