Share

Serie A, Napoli-Roma 1-3: Dzeko sale in cattedra, giallorossi l’anti-Juventus

A trenta giornate dalla fine è difficile sentenziare che la Roma è l’anti-Juve e che il Napoli è ridimensionato. Però i fatti contano molto più delle parole e quelli che sono usciti ieri dall’1-3 del San Paolo sono chiari: 1) il Napoli di Sarri, in campionato, non aveva mai perso in casa: 19 vittorie, 3 pareggi e nessuna sconfitta, 56 gol fatti e 15 subiti; 2) Sarri non aveva mai perso due volte di fila in campionato, ora è successo con Atalanta e Roma; 3) la Roma non aveva mai vinto in trasferta (pari a Cagliari, sconfitte a Firenze e contro il Toro) e lo ha fatto nella gara più difficile di tutte; 4) tra Inter e Napoli, con in mezzo la pausa, Spalletti ha ottenuto sei punti su sei; 5) Dzeko aveva segnato 8 gol in tutto il campionato scorso e in questo è già a 7. Non regge neppure l’alibi delle assenze. Al Napoli mancavano Milik e Albiol, ma alla Roma Strootman, Bruno Peres, Vermaelen, Mario Rui e Ruediger.

Article source: http://www.corriere.it/sport/calcio/serie-a/2016-2017/notizie/serie-a-napoli-roma-1-3-dzeko-sale-cattedra-giallorossi-l-anti-juventus-585b3a64-92e7-11e6-aedf-4afd1bcdf31b.shtml