Share

Serie A, Sassuolo-Pescara 2-1: Defrel e Berardi portano il club in 1ª classe

Zanzara fastidiosa

Ma il caldo e le fatiche europee rappresentano solo una parziale giustificazione alla sofferenza patita dalla squadra di Di Francesco nella prima mezz’ora. Non è usuale vedere gli emiliani subire il gioco avversario nel proprio stadio come è successo ieri sera fino al 37’ quando Defrel, servito da Duncan, con una rasoiata di sinistro ha portato in vantaggio gli emiliani. Fino a quel momento era andato in scena l’Oddo show: forse memore dell’albero di Natale adottato da Ancelotti negli anni dei trionfi internazionali, l’allenatore dei neopromossi si affida al tridente offensivo composto da Verre e Benali a supporto di Caprari. Una zanzara più fastidiosa di quelle presenti allo stadio: svariando su tutto il fronte offensivo, l’attaccante 23enne di proprietà dell’Inter, non offre punti di riferimento alla difesa degli emiliani procurando una cefalea a grappolo a Cannavaro e Acerbi.

Article source: http://www.corriere.it/sport/calcio/serie-a/2016-2017/notizie/serie-a-sassuolo-pescara-2-1-berardi-fa-40-neroverdi-primato-8c496fc2-6d61-11e6-baa8-f780dada92e5.shtml