Share

Serie B: il segreto del Cittadella capolista è l’allenatore part-time

È la serie B, bellezza, il calcio all’incontrario, o forse solo il calcio di chi corre di più anche se spende di meno, di chi s’arrangia, ed è significativo che l’uomo del momento sia Roberto Venturato, 53 anni, un po’ allenatore e un po’ promotore finanziario, nato e cresciuto fino ai dieci anni in un posto che si chiama Atherton, in Australia, perché i suoi erano emigrati laggiù in cerca di fortuna prima di tornare in Veneto. Da giocatore carriera così così, «mezzala di passo lento» l’impietosa ma veritiera definizione di Wikipedia, quindi la panca con un esordio brillante a Pizzighettone che porta dalla D alla C1. Va alla Cremonese, le cose vanno male, resta fermo due anni ed è lì che deve ingegnarsi per sbarcare il lunario: comincia a lavorare come promoter, gestione patrimoni, all’inizio pochi soldi, poi s’allarga e oggi il portafoglio clienti «è sostanzioso» assicura un collega.

Article source: http://www.corriere.it/sport/16_settembre_22/serie-b-segreto-cittadella-capolista-allenatore-part-time-578bc48c-801d-11e6-ac5a-22bb122bde3b.shtml